Faccette estetiche

Servizi - Carbone Advanced Dentistry

Avere un bel sorriso facilita la vita anche nei rapporti interpersonali, ma non tutti possono sfoggiare denti perfetti e senza alcun difetto.

Per ottenere un sorriso impeccabile e che migliori l'armonia del viso, si può scegliere l'applicazione delle faccette dentali, note anche con il termine anglosassone di Veneers.

Perché applicare le faccette dentali?

Le faccette dentali sono un ritrovato estetico all'avanguardia dell'odontoiatria del restauro.

Cosa sono le faccette dentali?

L'obiettivo di migliorare il sorriso e anche la funzionalità masticatoria nonché la perfetta occlusione dentale, si raggiunge facilmente dopo un'attenta visita preliminare, la presa dell'impronta e quindi l'applicazione delle stesse faccette.

I denti beneficiano, infatti, dell'applicazione di queste sottilissime lamine in ceramica o porcellana, che sono in grado di riprodurre perfettamente sia la forma che la traslucidità dei denti originali.

Il loro spessore varia da 0,2 a 0, 7 mm garantendo resistenza e una perfetta aderenza alla superficie dei denti trattati con tali lamine.

Il restauro avviene, in sostanza, con la copertura della superficie del dente che ha un difetto non diversamente risolvibile con le moderne tecniche ortodontiche e/o odontoiatriche.

I difetti che si possono correggere con le faccette dentali

Le faccette dentali si applicano per correggere diversi difetti dei denti e si utilizzano soprattutto su quelli anteriori dell'arcata superiore, che sono appunto quelli maggiormente visibili quando si sorride.

Si tratta, quindi, di correggere difetti di posizione, di forma, di colore.

In particolare le Veneers sono ideali quando:

  • esistono delle discromie o macchie che non è possibile eliminare con lo sbiancamento dentale. Sono macchie permanenti che si creano nel tempo a causa dei cibi (caffè, cioccolato, verdure a foglia verde scuro, ecc.), ma anche per l'uso frequente del collutorio che contiene la clorexidina, per il fumo di sigaretta o a causa dell'assunzione di alcuni farmaci antibiotici;
  • quando sono presenti denti non allineati che provocano problemi di malocclusione. In tal caso si può recuperare la perfetta chiusura delle arcate, migliorando anche la postura ed eventuali antalgie provocate da un disallineamento osseo temporo-mandibolare;
  • quando un dente è spezzato, fratturato, scheggiato oppure usurato da un disturbo come il bruxismo (digrignare, cioè strofinare i denti soprattutto durante il sonno);
  • quando i denti sono divenuti opachi perdendo la loro brillantezza originale. In tal modo si recupera l'aspetto naturale dello smalto;
  • quando i denti hanno forme anomale, come quelli conoidi e nei casi di diastema. Quest'ultimo è lo spazio pronunciato fra i denti, solitamente gli incisivi dentali dell'arcata superiore, che può essere brillantemente corretto;
  • quando il paziente necessita di un riallineamento dentale ma vuole optare per il restauro con le faccette dentali al posto delle cure ortodontiche, magari più lunghe e non in linea con le sue aspettative estetiche;
  • nel caso in cui una pulizia dentale non abbia ottenuto il risultato atteso e si vogliano denti perfetti e cromaticamente uniformi.

Esistono diversi modelli di lamine dentali che possono essere scelte e differiscono per la composizione dei materiali. Sarà l'odontoiatra a consigliare il paziente in base alle sue esigenze e aspettative.

Come si applicano le faccette dentali

Faccette dentali Roma

L'applicazione delle faccette dentali è relativamente semplice e veloce e avviene in 2 sedute.

La prima seduta consiste nella presa dell'impronta dei denti che devono essere trattati con le lamine estetiche, mentre la seconda è quella dove avviene il restauro duraturo nel tempo.

Prima di qualsiasi applicazione si provano delle Veneers provvisorie, in modo da confrontarsi con il paziente e ottenere informazioni sulle personali aspettative, ai fini di una piena soddisfazione. Queste stesse lamine rimarranno fino alla seconda seduta, quando verranno posizionate quelle definitive.

Il risultato è fin da subito visibile e l'applicazione avviene sotto anestesia locale, per evitare qualsiasi leggero fastidio causato dalla limatura.

Nel caso di pazienti particolarmente sensibili si può scegliere di somministrare una leggera sedazione cosciente, in modo che tutto si svolga in serenità.

In ogni caso è un trattamento indolore e non invasivo.

Il restauro con le Veneers è, dunque personalizzato, in quanto ogni singola faccetta deve adattarsi perfettamente al dente da trattare. Questo compito spetta all'odontotecnico, che procede similmente a quando realizza una protesi dentale.

In altre parole è necessaria concordanza tra lo spessore, il colore e la posizione con gli altri denti, in modo che il risultato sia perfettamente naturale.

La stabilità delle faccette dentali è garantita da una prima fase di abrasione della superficie, in modo da renderla sufficientemente ruvida perché ci sia una perfetta aderenza.

I progressi dell'odontoiatria estetica moderna permettono di fissare le faccette dentali con uno speciale adesivo che le cementa in sicurezza.

Per ogni singolo dente si applica una diga in silicone, in modo che non ci sia alcuna infiltrazione salivare o contaminazione batterica.Il risultato che si può fin da subito ammirare è una dentatura armonica, traslucida, con un colore perfettamente uniforme e candido, quindi un sorriso perfetto.

Le faccette dentali sono un trattamento estetico tra i più richiesti da chi svolge un lavoro a contatto con il pubblico, come per esempio gli attori.

La durata delle faccette dentali è di circa 10-12 anni, trascorsi i quali è necessario riposizionare nuove faccette per continuare a sfoggiare un sorriso smagliante.

I vantaggi delle faccette dentali

Sono diversi i vantaggi garantiti dalle faccette dentali, in quanto oltre al risultato estetico, c'è una componente di rinforzo degli elementi dentari. Infatti, il legame che si instaura tra il dente e le faccette è il più forte possibile con le moderne tecniche odontoiatriche.

Le faccette, ricoprendo il dente, aggiungono lo spessore di materiali estremamente resistenti alle sollecitazioni della masticazione.
Inoltre, sono resistenti all'attacco dei cibi, della placca e del tartaro e l'igiene orale da seguire è del tutto uguale a quella dei denti naturali dopo ogni pasto principale.

Durante l'applicazione delle faccette dentali il paziente non avverte alcun fastidio e neppure in seguito. Non si va incontro alle classiche irritazioni gengivali e al gonfiore, come avviene nel caso delle corone dentali, con la conseguente retrazione dello stesso tessuto molle.

Infine, ma non ultimo per importanza, le faccette dentali hanno il vantaggio di non perdere nel tempo la traslucidità e il colore chiaro originario.

Il costo delle faccette dentali

La definizione del costo delle faccette dentali non è univoco e va valutato insieme al paziente.

Ogni caso, infatti, è strettamente individuale e molto dipende dal difetto da correggere, dal numero delle faccette da utilizzare, dal tempo richiesto per il trattamento stesso e dai materiali che si applicano.

Durante il primo appuntamento è bene chiedere questa informazione dopo aver analizzato il problema estetico da correggere, per dirimere qualsiasi dubbio e avere tutte le informazioni del caso.

© 2020. «Dentisti Italia». É severamente vietata la riproduzione.

dentisti-italia.it